Risultati Maggio 30th, 2018

JDCR vince i Korea Masters 2018

Dopo esserci andato vicino tante volte quest’anno, JDCR è finalmente riuscito a tornare sul gradino più alto del podio.

JDCR è riuscito a vincere diverse sfide difficili contro Noroma e Kkokkoma prima di conquistare i Korea Masters di domenica e raggiungere il primo posto nella classifica globale del TEKKEN World Tour. È la sua prima vittoria nel Tour di quest’anno.

Nel 2017, era comune vedere JDCR vincere un evento del Tour; infatti, durante la compagna dello scorso anno, ha conquistato otto eventi. Il 2018 ha avuto una partenza diversa: ha ottenuto il secondo, terzo e quarto posto all’apertura del Tour, mentre cinque diversi giocatori hanno vinto i primi cinque eventi dell’anno. Sabato, JCDR ha vinto sei volte in sei eventi.

JCDR ha dominato i gironi di sabato, perdendo solo una partita nella sua corsa verso la qualificazione nella Top 16 di domenica. Qui, ha vinto per 2-0 contro Rangchu e Kkokkoma, raggiungendo la finale dei vincitori in cui ha ritrovato un nemico familiare: Noroma.

Noroma ha debuttato su un palco internazionale nel 2017, sconfiggendo JDCR nella finalissima dei Korea Masters dello scorso anno. La star giapponese ha perso solo due partite nella sua corsa verso la finale dei vincitori e sembrava avere tutte le carte in regola per bissare il successo dello scorso anno, ma non aveva ancora fatto i conti con JDCR e il suo Dragunov.

La stella coreana si è messa in bella mostra con una vittoria per 2-0, seguita da un’altra vittoria per 3-1 prima di raggiungere la finalissima dove avrebbe potuto prendersi una rivincita contro Noroma.

Kkokkoma era l’ultimo ostacolo tra JDCR e la vittoria. Kkokkoma ha vinto la partita di ritorno dopo aver battuto per 3-1 Noroma nella finale dei perdenti. A differenza dei loro scontri precedenti, questa è stata una lotta all’ultimo sangue. Kkokkoma ha usato il suo Kazumi quasi alla perfezione nei primi tre game, vincendo per 2-1. Il quarto game si è deciso all’’ultimo round, con JCDR che è riuscito ad agguantare la vittoria trascinando il match al quinto game. Il campione di Evo 2017 ha sfruttato il suo momento favorevole strappando il set per 3-2 e portando a casa il titolo.

Noroma ha concluso la giornata al terzo posto, mentre Breadman è finito quarto. Il connazionale di Noroma, si è piazzato al quanto posto insieme a Rangchu, mentre Saint e Chanel si sono posizionati fra i primi otto.

Nonostante la vittoria di JDCR, il titolo di miglior giocatore potrebbe essere assegnato a Rangchu che, durante tutto il weekend, ha offerto un’ottima performance con il suo Panda, un personaggio che si vede raramente nelle fasi più avanzate del torneo. Ha ottenuto vittorie contro Speedkicks, Yuu, Aek e Saint, conquistando un memorabile quinto posto.

La corsa di Rangchu ha messo in evidenza il talento dei giocatori della nazione che ha ospitato questo evento di TEKKEN. La corea è senza dubbio la nazione più forte del mondo in questo gioco ed è difficile non essere d’accordo se si tiene conto che sono riusciti a conquistare 14 dei primi 16 posti durante questo weekend. Anche se molti dei giocatori coreani più forti non hanno la possibilità di partecipare a eventi internazionali con la stessa frequenza di JDCR e Saint, durante questo weekend, hanno dimostrato di avere lo stesso talento di altri giocatori più abituati a un pubblico internazionale.

Per la maggior parte dei giocatori internazionali che hanno tentato la fortuna in quel di Seul, questo è stato un weekend tosto. Il filippino Doujin ha mancato per un soffio la qualificazione alla Top 16. Le star giapponesi Nobi (17esimo a pari merito) e Yuu (33esimo a pari merito) sono stati sconfitti nei gironi. La star statunitense WayGamble si è posizionata al 17esimo posto a pari merito, mentre i connazionali Speedkicks e P. Ling, giunti entrambi alle finali globali lo scorso anno, sono stati battuti da Parktaro nel suo primo match del torneo.

Il prossimo weekend, Il TEKKEN World Tour torna negli Stati Uniti con l’appuntamento del Texas Showdown.