Tornei Maggio 29th, 2018

Tissuemon gioca in casa e vince al Colosseum

L’anno scorso, Tissuemon ha concluso il TEKKEN World Tour come miglior giocatore europeo. Questa domenica, a Roma, ha superato di nuovo se stesso, chiudendo il 2018 con la vittoria al Colosseum Spring 2018.

Tissuemon è difficile da battere in ogni parte del mondo, e in particolare quando gioca in casa. Con la vittoria conquistata domenica, Tissuemon ha vinto tutti gli eventi del Tour che si sono svolti in Italia, suo paese d’adozione. Durante il Tour dell’anno scorso, era riuscito a imporsi in entrambi gli eventi italiani della Games Week di Milano e dell’edizione autunnale del Colosseum.

La star italiana ha avuto il pieno controllo per gran parte del torneo. Si è fatto strada verso la finale dei vincitori senza mai perdere una partita, sconfiggendo per 2-0 AkumaMatata, DevilKazuya e FakePotter.

Ma con Asim, suo avversario finale, è stata un’altra storia.

Nella finale dei vincitori, Asim e il suo Kazumi si sono scontrati con Master Raven di Tissuemon. All’inizio, la scelta si è rivelata azzeccata. Il giocatore britannico ha chiuso i primi due round del Game 1, ma Tissuemon è tornato all’assalto vincendo il game di apertura. Da quel momento in poi, le cose hanno iniziato a complicarsi. Dopo aver vinto i game 2 e 3, Asim manteneva un vantaggio di 2-1 sul game 4, finché Tissuemon, ormai con le spalle al muro, non ha deciso di cambiare marcia vincendo cinque round di fila e guadagnandosi l’accesso alla finalissima.

Dopo aver sconfitto la star britannica Kaneandtrench per 3-1 nella finale dei perdenti, Asim ci riprova contro Tissuemon nella finalissima. E stavolta, decide che Kazumi non è la risposta giusta a Master Raven di Tissuemon. Ma sfortunatamente, anche le altre scelte non si sono rivelate azzeccate. La scelta di Katarina nel Game 1 non è stata vincente. Il cambio con Dragunov gli ha permesso di vincere un game, ma Tissuemon è comunque riuscito a chiudere il set per 3-1.

Nonostante la sconfitta, Asim ha offerto una delle sue migliori prestazioni di sempre. Nei gironi, è uscito imbattuto, e nella sua corsa verso il secondo posto finale, ha battuto Super Akouma e Kaneandtrench, finalisti del TEKKEN World Tour dell’anno scorso.

Kaneandtrench ha concluso la giornata al terzo posto, mentre FakePotter ha ottenuto il quarto posto. Super Akouma si è piazzato al quinto posto insieme a Ghirlanda, e i giocatori italiani Bode e Rikimaru sono arrivati tra i primi otto.

Anche se il quinto posto di Super Akouma non è forse il risultato che il francese si augurava di portare a casa, gli ha comunque permesso di fare un passo avanti verso l’obiettivo delle finali del TEKKEN World Tour. Nella classifica globale, è attualmente al settimo posto, sopra tutti i giocatori europei, mentre Tissuemon si trova al quinto posto a pari merito con altri tre giocatori.

Nelle prossime settimane, ci attendono grandi emozioni. Il TEKKEN World Tour ci regalerà una importante serie di tornei, con tre eventi Master distribuiti nei prossimi quattro weekend. La corsa inizierà venerdì con la Battle Arena Melbourne 10 a Melbourne, Australia, seguita dal Combo Breaker a Chicago, Illinois e dalla Fighting Games Challenge a Lodz, Polonia.